I VOCABOLI DELLA TESSITURA (dai dizionari)



SINONIMI:
Arte del tessere, arte del tessuto, arte tessile, industria tessile, manifattura tessile.


VARIE SPECIE della TESSITORIA:
Canapificio, cotonificio, filanda, filatura, iutificio, lanificio, linificio, passamaneria, setificio, tessitura per abbigliamento e arredamento...; accessorie: tintoria filati, stamperia, finissaggio, decatissaggio, confezioni, ricamificio...


MATERIE TESSILI:
Fibre animali: alpaca, bisso o seta marina, crini di cavallo, lana( stame ), peli di agnellino di Persia (caracul), peli di cammello, peli di capra, peli di coniglio, peli di lepre, seta, seta selvaggina (tussah), vigogna.
Fibre vegetali: agave, canapa, capoc, cocco, cotone, crine vegetale, ginestra (ginfiocco), iuta, lino, rafia, ramié, seta vegetale, sparto o alfa.
Fibre minerali: amianto, argento , ferro, oro, ottone , rame, vetro.
Fibre artificiali:acetato o raion, bemberg, lanital, viscosa.
Fibre sintetiche: crylon, dacron,dralon, lurex, meraklon, nailon, orlon, perlon, terital, trevira.


FILI E FILATI: bambagia, bavella, cabessa, capecchio, capitone, cascame, catarzo, catena, ciniglia, comandolo, cordoncino, cucirino, faldella, filzuolo, fioretto, lucignolo, nastro, ordito (piede, croce), organzino, ovatta, penerata, refe, spago, stoppino, trama o ripieno, composto, crespo, greggio, lamellare, misto, pettinato, riccio (bouclé) ritorto, semplice, trafilato.

OPERAZIONI DELLA FILATURA:
abbinatura, accoppiamento o binatura, abbrustiatura, battitura, candeggio, cardatura, centrifugazione, cernita, cottura, dipanatura, essicamento, filatura (a mano: rocca, canocchia, fuso; a macchina ring, selfacting, filiera; metodi chimici: a umido, con solventi, per fusione), gramolatura, imbozzimatura, incannatura, lavaggio, linizzazione, macerazione, maciullatura, mercerizzazione, mondatura, pettinatura, sbiancatura, sbroccatura, scardassatura, scotolatura, solforazione, splicing, stagionatura, strigliatura, stiramento, stracannatura, tintura, torcitura, trattura.


TELAIO A MANO: orizzontale, verticale, al tiro; assicina, bacchetta, battenti, brancali o panconi, calcole, canale, cane, cassa, davanzale, girella, involgitoio, licci, licciolo, maestrella, maglie, maglioni, manichetto, navetta, (spola, tubetto,fusello), occhielli, panchetta, pettine, (denti, crestella), portacassa, ramo, sbarra o pettorale, staggi, subbio, tempiale.
TELAIO MECCANICO:
Con navetta/senza navetta, (ad acqua, a getto d'aria, a laser, a pinza, a proiettili); aghi, alimentatore di trama, balestruccio, bilancieri, bobine, cantra, cartone, cercatrama, cilindri, colletti, compensatore, denti di guida, elastici, freno, fusi, griffa, guardacatena, guardatrama, guidafili, lamelle, leviere, mescolatore di trama, portafili, presentatore di trama, ratiera, regolatore, rocchetti, spoliera, tacchetti, tiralicci.
OPERAZIONI:
accavallatura, alliciatura, alzata o passo, apparecchiatura, apprestamento, armatura di un telaio, arresto, battuta, broccatura, cilindratura, colpeggiare, disegno, imporre, intelaiare, invergatura, lancio, legatura, messa in carta, operare, orditura passata o girata o mandata, rimessa, sollevare i licci, tessere, accomandolare, apprettatura, asciugamento, calandratura, carminare, cimatura, caratura, damascatura, decatissaggio, finitura, follatura, garzatura, gualcare, incannatura, lavatura, ligiare, lisciatura, manganare, marabuttaggio, marezzare, mordenzatura, pulitura, revisione, sgommatura, spolinatura, stampa, testurizzazione, tintura.VOCI ATTINENTI:
armatura, bandolo, bordiglione, campo del disegno, chiarella o radore, cimosa o vivagno, diffalcamento, diritto del tessuto, faccia (di ordito , di trama ), gomitolo, grugliata, interruzione, mannella, matassa, pezza, rapporto ( di armatura , di disegno ), riduzione, rovescio del tessuto, scampolo, scoccamento, stoffa, trama lanciata, taglio , titolo.
MACCHINE E UTENSILI:
accopiatrici, addopiatrici, annodatrici, arcolaio o guindolo, asciugatrice, aspo, bobinatrice, calandra , carda, caricatrice, cimatrice, filatoio, garnettatrice, gualchiera, imbozzinatrice, incannatoio, insubbiatrice, lucidatrice, mangano, mercerizzatrice, orditoio, perforatrice, pettinatrice, piegatrice, roccatrice, scardasso , scatolatrice , sfilacciatrice, spazzolatrice, spruzzatrice, stella, stiratoio, torcitrice, tosatrice, vellutatrice .


ADDETTI: abbindolatore, apparecchiatore, attaccafili, avviatore, battilano, cannelaia, cardatore, ciompo, cotoniere, disegnatore, filatore, follatore, follone, gualcheraio, inncannatrice, lanaiolo, lanino, licciaio, lisciaiolo, linaiolo, maglierista, orditrice, rammendratrice, rimettitore, ripassatrice, scardassatore, setaiolo, tessili, tessitore, tintore, tiratore, trattore , vellutiere.


SPECIE E VARIETA' DI TESSUTI:
alpaca, moire, arazzo, batik, batista, bigello, broccatello, broccato, cambri, canovaccio, cachemire o cashmere, casentino, cheviot, chine, cotonina, crépon, crespo, cretonne, damasco, denim, diagonale, faille, felpa, feltro, flanella, foulard, fustagno, gabardine, garza, giorgina, gros, indiana, jersey, laminato, linone, lustrino, merino, mezzalana, mollettone, mussola, mussolina, orbace, organza, organzino, orléans, ottomano, panno, pelle d'uovo, peluche, percalle, percallina, picché , pizzo, popeline , rasatello, raso, rigatino, yeps, sangallo, sargia, shantung, shetland, spugna, tabì, taffetà, tela, traliccio, tulle, tusson, tweed, vigogna, velo, velours, velluto, vergatino, zèphir.
CARATTERISTICHE E QUALITA' DEI TESSUTI :
accordellato, a coste, a doppia faccia, (double face), a due diritti a nido d'ape, affiorato, allucciolato, allumacato, baiadera, bouclè, cannellato, cannettato, cangiante, cerato, cesellato, compatto, controtagliato, damascato, doppio, elastico, fantasia, felpato, fine, fitto, gaufré, greggio, gualcito, impermeabilizzato, infeltrito, ingualcibile, leggero, liscio, liso, marezzato, moiré, morbido, operato, pesante, pettinato, quadrettato, rado, ragnato, rasato, riccio, rigato, ruvido, screziato, spinato, spiegato, stampato, trapunto, trasparente, unito.