Località San felice 

 

Percorrendo la strada Chieri – Pecetto, dopo la sede dell'istituto agrario Bonafus, si incontra sulla destra (nei pressi di Madonna della Scala) una piccola cappella votiva arroccata su di un cucuzzolo attorno al quale scorre l'anello asfaltato del bivio per Pino Torinese.

Il luogo, in aperta campagna, non si diversificava dal restante territorio e il dolce paesaggio collinare scorre piacevolmente senza particolari di rilievo. Oggi questa cappella un po' trascurata e solitaria si offre a non più di un rapido e disattento sguardo a chi percorre velocemente il tragitto da Chieri a Pecetto, ma non così doveva essere nei secoli passati… Nella prima metà del XII secolo un gruppo di famiglie chieresi, riunite in consorterie (o "alberghi"), conquistarono il potere politico assumendone i titoli feudali e tra questi nobili spiccavano anche le famiglie degli "Albussano e Costa-Raschieri". Quando nel XIV secolo furono scavalcati politicamente dalla "Società di San Giorgio" le loro casate furono cacciate e nel numero 1329 si dovettero rifugiare nei castelli disseminati nelle campagne circostanti da dove iniziarono una lunga guerriglia contro il comune di Chieri fino a costringerlo, nel 1351,a rimettere i fuoriusciti. I Costa si erano arroccati nel loro castello di San Felice che sorgeva a difesa delle proprietà limitrofe identificate proprio dal toponimo del castello.

Di questa loro medievale costruzione fortificata non rimane ormai più nessuna traccia, si può solo supporre che sulle rovine (comunque nei pressi) sia stata edificata, in tempi più recenti, la cappella attuale. Nei verbali dell'inquisitore Antonio da Settimo (1367-1388) viene citato il castello di San Felice come luogo certo di riunioni eretiche e come sospetti di eresia vengono accusati i membri della famiglia Costa. San Felice allora, insieme ad altri luoghi del circondario chierese (Ponticelli, Fontaneto, San Salvario, ecc…) porta fuori dalla cerchia urbana il percorso eretico e ne dilata i confini… In questa sede Ponticelli e San Felice sono stati visitati, ma solo come suggerimento, come inizio di un nuovo itinerario e come invito a continuare nella ricerca finalizzata alla scoperta di tanti


pinga2umb.jpg (3076 byte)

duom1.jpg (2287 byte)

 pulpc1.jpg (2787 byte)

pingager.jpg (3019 byte)

 pinganov.jpg (2948 byte)

pulgar.jpg (2428 byte)

 pulsdom.jpg (2591 byte)

pulspitro.jpg (2113 byte)

 Ponticelli.jpg (2279 byte)

loc.s.felice.jpg (2966 byte)

 pulpd1.jpg (2619 byte)

ereticianim.gif (15012 byte)

Home