DONNA IN SALA OPERATORIA

Demo Ferdinanda , 26/1/1911

tempera, fissativo lucido e collage; 32 x 24.

Nell'immagine si pu˛ osservare una giovane donna sdraiata apparentemente su un lettino da sala operatoria, con la testa appoggiata sul cuscino e coperta da un telo bianco mentre si prepara a quello che potrebbe essere un'operazione. Alcuni motivi di curiositÓ: se il dipinto vuole riprodurre una sala d'ospedale, risulta strano il tavolo, quasi un comune tavolo da arredamento domestico: i medici, tutti provvisti di baffi, indossano strani camici che li rendono pi¨ eleganti di quanto la situazione potrebbe richiedere. La figura santa Ŕ stata incollata ed Ŕ la Madonna Consolata. Una piccola particolaritÓ: sul retro Ŕ presente un'etichetta "Premiata Ditta Articoli Religiosi REYCEND A. MODESTO Via Orfane, n. 26 TORINO"

linall.gif (2716 byte)

al quadro precedente

 

arrow08.gif (983 byte)