PAROLE PER L'ANNODATRICE (GROPÒIRA)

 

PER APRIRE LE PAGINE CLICCARE SULLE LETTERE ALFABETICHE

ANNODATRICE,

MACCHINA DA ANNODARE

 

 

CAVO

 

 

FILO

 

 

SUBBIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANNODATRICE: operaia che annoda e macchina che serve per annodare i fili del cavo d’ordito a quelli sul telaio dell’ordito già finito e divenuto pezza. il vocabolo deriva da annodare, da nodo, dal latino nodus. Chierese: gropòira (grupòira), da raggruppare, da gruppo che deriva dal gotico kruppa. Chierese: nodo: grop (grup); annodatrice a cottimo: gropòira a fasson, a còtim. MACCHINA DA ANNODARE: machina da gropé (machina da grupé).

 

Nell'immagine è rappresentato un pettine a rastrello.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAVO: serie di fili dell'ordito avvolta sul subbio; dal genovese cavo=testa o estremità di corda, che deriva dal latino caput=testa. Chierese: cavèss.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FILO: elemento lungo e sottile a sezione circolare risultato della filatura di fibre naturali, artificiali, sintetiche La parola deriva dal latino filum. Chierese: fil.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SUBBIO: cilindro metallico sul quale vengono avvolti i fili dell’ordito. Deriva dal tardo latino insubulum, dove subula = lesina. Chierese: subi, quando è vuoto, ròlo (ròlu), quando ha il filo.

Clicca sull'immagine per vederla ingrandita.