Vai verso la porta chiedendoti chi mai possa venirti a trovare: forse è la nonna Annalisa ( l'odiosa madre di tuo papà; conosciuta anche come " la Rompiscatole" )... ma no, giusto, la vecchia nonna è in vacanza al campeggio: l'hanno assunta come cane da guardia, non abbaia, morde.

Allora, chi potrà mai essere ?! Apri la porta incuriosito e ... con orrore scopri che ti sono venuti a trovare i tuoi insopportabili cuginetti, cioè Eleonora di quattro anni ( capo della combriccola ), Emanuele di tre anni ( il più golosone dell'universo ) e Noemi di due anni ( pianificatrice dei piani diabolici ). All'improvviso si fiondano in casa anche gli zii con aria esausta supplicandoti di badare ai bambini per un giorno, sostenendo di avere un' importante riunione di lavoro e che la baby-sitter non era disponibile ( in realtà aveva lasciato l'incarico perchè stufa di badare a quei tre marmocchi da strapazzo che l'avevano fatta disperare ). Ti fai persuadere dai tuoi zii che escono di casa festeggiando e gioendo ringraziandoti infinitamente. Perfino la matematica è meglio della loro compagnia e quindi ti fingi impegnato a fare i compiti. Dopo circa mezz'ora, insospettito di non aver sentito ancora alcun esplosione, ( l'ultima volta erano riusciti a fondere la vasca da bagno nel forno microonde) ti rechi in cucina e avverti un certo odore di ... CATRAME!!

Infatti con il tuo Piccolo Chimico stanno preparando un "delizioso" budino al catrame con un retrogusto di caccole estratte con un'apposita pinzetta dal naso di tuo cugino Emanuele. I tuoi carinissimi cuginetti ti offrono allegramente l'intruglio. Cosa fai?!