Ti addormenti per la stanchezza

 

Mentre la corrente ti trasporta di qua e di là per il mare, scorgi in lontananza un isoletta che a prima vista sembra deserta e disabitata. Cerchi in tutti i modi di raggiungere l' isoletta che purtroppo era l'unica speranza per riuscire a salvarsi. Cerchi di fare delle bracciate per avvicinarti di più alla riva,ma per tua sfortuna il mare inizia a essere sempre più mosso. Le onde si innalzano sempre di più e ti trasportano molto lontano:l' isola ormai è irraggiungibile. I guai non finiscono qui perché un' onda anomala ti spazza ancora più lontano e il salvagente ti scivola via. Il salvagente si incaglia in un gruppo di scogli.

Grazie alla corrente e alle onde riesci ad avvicinarti agli scogli quasi affogando e a salirci sopra. Il salvagente è situato a un metro di distanza da te e allungando il braccio lo riesci a prendere e a infilartelo. Decidi di rimanere durante la notte sopra lo scoglio.

La notte è interminabile, stai per essere sconfitto dalla disperazione, pensi che quel giorno sia l' ultimo della tua vita e che ormai non ci sia più nessuna speranza di sopravvivere, solo un miracolo può salvarti da questa situazione. E così avviene, come per miracolo ti svegli in un' isola deserta: salvo! Non ti chiedi come mai sia potuto succedere e inizi a festeggiare e a correre lungo la riva dell' isola. Ma di colpo ti viene una fame terribile perché non mangi da due giorni. Per fortuna  trovi su una palma delle noci di cocco molto gustose.

Cosa fai?