LOCALITÁ  - CASCINE MOSI - ZONA LAGHI DI FONTANETO

DEDICATO - MADONNA DI LOURDES

La devozione popolare dei tempi passati trova la sua espressione nella costruzione di questi piloni votivi. La zona dove sorge questa edicola sacra era denominata "Fontaneto in fiore" ed esisteva una sorgente ritenuta miracolosa. Il signor Torta Ludovico, a seguito di un grave incidente ad un braccio cui fu vittima il figlio Giovanni Battista ricorse a quest'acqua miracolosa per curarne il male. A grazia ricevuta sciolse il voto fatto, e nel 1900, fece costruire questo bel pilone, con la statua della Madonna di Lourdes. 

Si nota nei famigliari del miracolato, e forse in altri fedeli, la lodevole ambizione di curarne decoro e conservazione, nonostante la zona sia oggi in aperta campagna e recintata. Il sacchetto blu che compare nella foto era pieno di lumini rossi di ricambio.