LOCALITA': VIA S. GIORGIO n6

DEDICATO: ALLA MADONNA DELL'ARCO

Alla sommità di via Visca, in via S. Giorgio, si apre la visione di un ricco concentrato di antiche finestre, diverse nelle dimensioni e nella forma, nella disposizione  delle decorazione delle ghiere. In una di queste monofore finemente incorniciata con un fregio continuo a fogliame, ha trovato posto un dipinto con l'effige della Madonna. Siamo in una zona delle più antiche e affascinanti della città di Chieri, dove la via assume l'andamento della collina di S. Giorgio, meritando per il suo percorso tortuoso fino alla Chiesa,  il soprannome di "CHIOCCIOLA DI SAN GIORGIO".

La professoressa Vaudano ci ha dato delle informazioni sulla Madonna dell'arco di via s. Giorgio. Ancora una immagine mariana posta a vegliare sulla quotidianità dei chieresi nel cuore della città medievale, a pochi passi dalla piazza Mercadillo (oggi Mazzini), sede delle piccole mercature del trecento e da un noto palazzo Valfré. Questo manufatto votivo gode di una straordinaria incorniciatura in cotto; è inserito in una finestra a lunetta, forse un tempo affrescata, a ogiva. Lo sguancio riccamente decorato da un fregio in cotto, leggero e fiorito. Di lato i resti di un'altra monofora, ricca di una sua originale diversa cornice che richiama quella del portale sconciato da strutture moderne. Una feroce consegna del silenzio coinvolge gli abitanti della casa circa la storia di questa Madonna e la finalità di alcuni lavori di muratura in corso.