Ecco la lettera che abbiamo inviato a consolati e ambasciate nel giugno del 2008.

 

 

Scuola Media Statale

“M . L . Quarini”

Via Vittone

10023 Chieri.

 

Spett.le sig. Ambasciatore,

 

siamo gli alunni della classe 2°C della Scuola Media Statale “M. L. Quarini” di Chieri, cittadina in provincia di Torino. Nel cimitero cittadino sono ospitate 25 tombe di soldati dell’esercito austro-ungarico, morti qui in prigionia tra il 1915 e il 1919.

 

La nostra classe, insieme agli insegnanti, è stata coinvolta sia dalla municipalità che dalle associazioni ex-combattentistiche e d’arma, in un progetto che per il prossimo 4 novembre, a 90 anni dalla fine della guerra, possa unire nel ricordo tutti i caduti indipendentemente dalla nazionalità.

 

Ci siamo già recati a deporre fiori alle tombe dei 25caduti: ora vorremmo ampliare il nostro lavoro raccogliendo qualche documentazione su ognuno. Il massimo risultato per noi sarebbe raggiungere in qualche modo le famiglie e richiedere, se è possibile, qualche documento che ricostruisca la vita e il volto di queste persone. Sarebbe bello poter aggiungere fotografie alle tombe: vorremmo anche creare un‘area che li ricordi sul sito internet della nostra scuola. Abbiamo lavorato sugli elenchi disponibili presso l’archivio comunale ma spesso non riusciamo, forse per errore di trascrizione, a risalire alle città di origine. Confidiamo nella Sua comprensione e disponibilità per ogni possibile aiuto. Alleghiamo gli elenchi dei caduti con le indicazioni biografiche in nostro possesso. In attesa dei vostri suggerimenti continueremo a lavorare per ricordare coloro che hanno sacrificato la loro vita obbedendo agli ordini dei superiori.

 

Distinti saluti

 

gli alunni e i docenti della classe 2° C.  

 

 

Home Quarini

Il primo contatto

Il nostro lavoro

Il luogo del ricordo

Video e podcast

IV novembre L'Arco di Chieri